Allart Center: pesare meno sul portafogli ma soprattutto sull’ambiente


studio allart center roma

Allart Center, lo storico rivenditore romano specializzato nella vendita di porte e finestre oggi è anche Studio Partner Finstral e vuole far luce su cosa rappresenta il risparmio energetico, ai giorni nostri, all’interno delle abitazioni.

Pochissime regole da seguire, prima fra tutte, la scelta degli infissi per arrivare alla posa certificata, per godere di una responsabile scelta per la casa ma soprattutto e per l’ambiente in cui viviamo.

La parola d’ordine è: risparmio energetico che tradotto vuol dire meno carico sull’ambiente ma anche sui nostri soldi, dato gli elevati costi dell’energia e dei combustibili.

Per attuare un sano ed equilibrato risparmio energetico basta seguire semplici comportamenti che ci consentono di ridurre quei consumi volti a soddisfare le nostre attività; un approccio che deve ritornare utile per le tasche di chi intraprendere questa strada, questo perché l’energia è da intendersi non semplicemente come corrente elettrica, bensì anche come corrente termica, prima fornitrice di calore al mondo.

Il punto è che questa fonte energetica sono solitamente fonti non ecosostenibile ossia fonti la cui quantità tende ad esaurirsi nel tempo come materiali fossili che, tramite combustione, producono anidride carbonica. Quindi da un lato ci si ritrova un incremento del prezzo in quanto queste materie prime tendono ad esaurirsi, dall’altro un aumento di inquinamento primo responsabile dell’effetto serra e del surriscaldamento globale.

Stando agli studi di settore effettuati dall’Enea, oltre il 30% del consumo proviene dai sistemi residenziali sottolineando che, l’alto consumo deriva proprio dai serramenti deboli che, non essendo saldamente strutturati, provocano un ampio dispendio di energia.

Per fronteggiare questo tipo di problema lo Stato offre delle detrazioni fiscali e centri specializzati come Allart Center di Roma promuovono gli eco-bonus, aumentando non solo l’informazione su questa tematica ma anche la sensibilità dei consumatori.

A quanto ammonta la detrazione fiscale destinata al risparmio energetico?

Con il cambio delle varie leggi di stabilità, oggi gli incentivi sono del 50% e se si pensa che la sostituzione degli infissi non rappresenta una spesa bensì un investimento, che genera nel tempo ricchezza andando ad influire sul risparmio economico della casa e dell’ambiente.

A conti fatti se si spendono 1.000 euro 500 euro vengono recuperati. Generalmente un appartamento di medie dimensioni per la sostituzione di infissi richiede circa 7.000 euro, attuando una detrazione del 50% si ha una somma davvero interessante, inoltre c’è da considerare che grazie ad una dispersione di calore pari a zero si ha un ulteriore risparmio di circa 300 – 400 euro all’anno.

Quali serramenti scegliere per la casa?

Attualmente i profilati per gli infissi godono di isolante termico e acustico, ma l’infisso è solo il primo passo nella scelta del serramento idoneo ad ogni abitazione.

Più dell’80% della superficie di un serramento è costituita dal vetro, per questo motivo il consiglio e quello di prediligere un vetrocamera basso-emissivo anche se in città come Roma per raggiungere un isolamento ottimale è sufficiente un infisso con doppio vetro termoisolante.

Questa tipologia di serramento è composta da un’intercapedine tra i vetri piena di gas, argon per l’esattezza, e una lastra dotata di un rivestimento basso-emissivo.

Suggerimento utile sulla scelta del materiale dell’infisso

Da Allart Center, Studio Partner Finstral a Roma da molti anni, è possibile trovare una vasta scelta di finestre e porte ma soprattutto, un personale altamente qualificato, in grado di dare tutte le risposte alle vostre domande.

Inoltre, muniti di desk dedicati alla progettazione Finstral, è possibile scoprire tutti gli accessori ed i complementi per i nuovi serramenti: dai colori ai materiali, dal telaio alle diverse tipologie di vetro, fino ad arrivare alla sicurezza del prodotto. Il consiglio dei professionisti di Allart è sempre lo stesso: materiale termo-plastico, isolante termico resistente a qualsiasi agente atmosferico e saldo all’esposizione dei raggi solari il tutto, abbinato ad un vetro camera basso emissivo con rivestimenti in alluminio o in legno da origine alla finestra perfetta.

Per porte e finestre ciò che fa la differenza è una posa fatta a regola d’arte.

Proprio così, il vero vantaggio sta nell’installazione di qualsiasi prodotto. Per questo Allart Center si è circondata solo di posatori certificati dall’IFT di Rosenheim (un organismo di ispezione e di certificazione a livello Europeo) in grado di garantire sempre la posa perfetta e certificata.

I posatori infatti sono costantemente aggiornati e preparati per qualsiasi tipologia di montaggio in base anche ai materiali utilizzati e al tipo di prodotto.

La certificazione oltre ad essere un plus è sinonimo di garanzia, ciò che assicura che le caratteristiche funzionali e tecniche non solo vengono rispettate, ma in grado di mantenersi nel tempo. Basta pensare a quanta professionalità e attenzione necessita la sostituzione di un infisso a Roma dove, trattandosi spesso di costruzioni storiche, il vecchio infisso da sostituire richiedi necessariamente una posatura qualificata in che eviti un ponte termico tra il vecchio ed il nuovo infisso.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail