Come scegliere porte e finestre per un arredamento moderno


Se per la vostra abitazione avete optato per un arredamento moderno, dovete porre la massima attenzione sulla scelta di porte e finestre. Questi serramenti, infatti, possono incidere moltissimo sull’identità “estetica” dei locali, soprattutto in un’ottica di modernizzazione.

In questo articolo affrontiamo l’argomento in maniera completa, specificando cosa si intende per arredamento moderno e fornendo qualche consiglio utile.

arredamento moderno

Lo stile moderno… Anzi minimal

Il termine moderno può avere molte accezioni. In effetti, è una espressione generica, che rischia di essere associata a un significato diverso a seconda di chi la pronuncia. E’ bene, in questa sede, chiarire ogni dubbio. Se si parla di arredamento, per stile moderno si intende il minimal.

Il minimal è uno stile particolare, che rivoluziona in parte gli stilemi in fatto di design e in alcuni casi rivoluziona persino il modo di intendere l’arredamento. Ecco alcune degli elementi che caratterizzano l’arredamento moderno… Pardon, minimale.

Spazio. Il concetto di minimal mette al centro lo spazio. Le case arredate con questo stile sono infatti molto spaziose. I mobili sono spesso a muro, l’oggettistica è ridotta al minimo indispensabile o è nascosta alla vista. L’obiettivo è garantire alle persone il maggiore spazio vitale possibile. Questa esigenza (come vedremo) incide profondamente nella scelte di porte e finestre.

Forme. Anche le forme, o per meglio dire le linee, ricoprono un ruolo importante nello stile minimale. Queste devono essere essenziali ma non banali, sobrie ma non vetuste. Ciò, ovviamente, riguarda tutti gli oggetti che compongono l’arredamento. A loro modo, anche le porte.

Colore. E’ proprio il colore l’elemento che rende riconoscibile un locale minimal. Sono bandite le tinte pastello, le tinte forti, le tonalità smorte. Viene invece preferito il bianco, in tutte le sue sfumature. Può avere posto anche la scala di grigi, ma a un livello blando, così come l’azzurrino. L’importante è che l’approccio sia teso a valorizzare il concetto di luminosità.

Porte e finestre per l’arredamento moderno

Stando a queste caratteristiche, quali porte e finestre risultano più adatte? Non è facile, in realtà, abbinare i serramenti allo stile minimal. E’ necessario fare riferimento a un rivenditore ben fornito, che metta a disposizione un’offerta variegata. Molti dei nostri brand sono specializzati in porte e finestre adatte al minimale. Date un’occhiata al catalogo online o, se siete a Roma, fare un salto al nostro showroom in via Tiburtina.

Ad ogni modo, per rispondere alla domanda nel modo più esaustivo possibile, dobbiamo considerare porte e finestre separatamente.

Tipologie di porte per l’arredamento moderno

Porte Rasomuro Lualdi

Per quanto riguarda le porte si dovrebbe preferire un modello rasomuro.

Questa tipologia di porte, detta anche ‘filomuro’, è molto particolare in quanto il suo telaio è letteralmente inglobato nella parete, risultando quindi praticamente invisibile.

La nostra proposta, da questo punto di vista, è molto ampia, potrete infatti orientarvi all’interno della linea rasomuro proposta dal marchio Lualdi o scegliere dal catalogo Linvisibile, che produce esclusivamente porte a filomuro.

Le porte rasomuro sono la soluzione ideale per un arredamento minimal e sono inoltre disponibili con due diversi sistemi di apertura: scorrevoli e a battente.

Per soluzioni d’arredo moderne possono andare molto bene anche le porte scorrevoli, in quanto capaci di esprimere quell’idea di spazio così importante per il minimal.

In questo caso il nostro suggerimento è di orientarsi all’interno del nostro variegato catalogo di porte moderne o di valutare le porte più specifiche proposte in stile minimal.

 

Finestre in stile moderno

E le finestre? Se volete un arredamento moderno, anzi minimal, dovete compiere scelte analoghe. Avrete certamente bisogno di una finestra che occupi poco spazio, sono dunque da preferire soluzioni con apertura scorrevole o a ribalta e comunque tutte quelle finestre (anche con apertura tradizionale a battente) che abbiano telaio e montanti sottili e dalla linea pulita.

finestre in alluminio

Una finestra in alluminio dallo stile moderno

Sul fronte dei materiali le possibilità sono più numerose: legno laccato, alluminio, pvc, purché siano di un colore in linea con l’arredamento moderno. Pvc ed alluminio, da questo punto di vista, offrono diverse libertà sotto il profilo estetico per uno stile moderno. Nel caso del pvc, il materiale incolore, può essere valorizzato dall’applicazione di una pellicola.

Ovviamente, il consiglio finale è quello di scegliere sempre senza trascurare l’elemento funzionale, che è molto importante soprattutto se l’oggetto del contendere è una porta o una finestra.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail