Finestre in PVC o in Alluminio, quali scegliere?


Quando si intende sostituire i vecchi infissi, sorge spontanea una domanda: finestre in pvc o in alluminio? Non si tratta di un particolare di poco conto, dal momento che il materiale incide non solo sul lato estetico ma anche sulle capacità di isolamento termico, acustico, sulla manutenzione etc.

Fermo restando che, a prescindere dal materiale, l’obiettivo dovrebbe essere acquistare una finestra di qualità. Da questo punto di vista Allart ha le carte in regola per soddisfare le esigenze dei clienti. Infatti, mette a disposizione le finestre realizzate da brand prestigiosi e in grado di riscuotere un grande successo in Italia e non solo.

Di seguito, un confronto esaustivo tra le finestre in pvc e quelle in alluminio.

Finestre in PVC: pregi e difetti

Il PVC, acronimo di PoliVinilCloruro, è un derivato polimerico molto utilizzato nell’edilizia. Ha un pregio in particolare: non è un conduttore. Ciò significa che non è in grado di trasmettere calore. Un vantaggio non indifferente, se si parla di finestre, in quanto determina una enorme capacità di isolare termicamente gli ambienti. Anche se fuori imperversa la bufera e il termometro segna temperature rigidissime, le finestre in PVC mantengono il locale caldo.

Finestre PVC

Un altro pregio consiste nella capacità di isolamento acustico. Essa è determinata dalla presenza di svariate camere d’aria all’interno del telaio e dell’anta. Il rumore, dunque, non oltrepassa il serramento.

Le finestre in PVC, poi, hanno un costo davvero competitivo, e costano meno delle controparti in alluminio, ti invitiamo a leggere la seguente guida per avere le informazioni sui prezzi delle finestre in pvc.

Infine, richiedono poca manutenzione e hanno un impatto estetico gradevole. Anzi… vario: di per sé il PVC è neutro da questo punto di vista, ma ad esso vengono applicate pellicole in grado di replicare effetti di ogni genere. Molto apprezzata è la pellicola effetto legno.

Per quanto riguarda i difetti, ce n’è solo uno: la ridotta gamma delle finiture.

Allart, in qualità di Studio Partner Finstral, offre una vasta gamma di finestre in PVC caratterizzate da un prezzo conveniente e da standard qualitativi più alti della media.

Finestre in Alluminio: pregi e difetti

L’alluminio è un metallo, e in quanto tale è anche un conduttore. In teoria, dunque, le finestre in alluminio dovrebbero possedere scarse capacità di isolamento termico. In realtà non è così: le finestre in alluminio di ultima generazione sono dotate di “taglio termico”. Con questo termine si intende la presenza, all’interno dei profili in alluminio, di una sezione in termoplastica. E’ proprio quest’ultima a garantire le capacità di isolamento (non solo termico ma anche acustico) che altrimenti mancherebbero in questo genere di finestre.

Finestra Alluminio

Il vero pregio delle finestre in alluminio, però, è la resistenza agli agenti atmosferici. L’alluminio è un materiale solido, che conserva la sua integrità anche nelle temperature più estreme, e nonostante pioggia, vento e neve. Ne consegue che le necessità di manutenzioni sono minime, se non completamente assenti.

Per quanto riguarda i difetti, si segnala il prezzo. Le finestre in alluminio costano di più delle finestre in PVC (quelle proposte da Allart, però, conservano comunque un ottimo rapporto qualità-prezzo). Esteticamente tengono il passo delle controparti: l’alluminio è un materiale neutro e può essere verniciato con una gamma colori molto più ampia e anche con finitura legno.

Allart ti garantisce un ampia scelta di finestre in alluminio, tutte certificate e prodotte con i più alti standard di sicurezza e qualità.

PVC o Alluminio: come scegliere

La scelta, alla fine, spetta al cliente. Anche perché entrambe le soluzioni presentano dei vantaggi indiscutibili.

Il consiglio dunque è di optare per le finestre in PVC se…

  • Avete poco budget a disposizione. Le finestre in polivinilcloruro hanno un prezzo iper-competitivo.
  • Siete disposti a spendere almeno un po’ di denaro o di tempo per la manutenzione. Almeno rispetto alla controparte in alluminio, un po’ di manutenzione è necessario farla.
  • Considerate prioritari sia l’isolamento termico che quello acustico. Il PVC è un ottimo isolante dal punto di vista termico e acustico.

Allo stesso tempo, è bene che optiate per le finestre in alluminio (e nello specifico “a taglio termico”) se…

  • Avete un budget non ridottissimo. Le finestre in alluminio costano “abbastanza”.
  • Vivete in una zona con il clima rigido e non avete voglia di spendere tempo e denaro in manutenzione. L’alluminio, lo abbiamo detto, è un materiale molto solido.
  • Avete a cuore l’isolamento termo-acustico. Da questo punto di vista, è parità assoluta. Anche le finestre in alluminio (se a taglio termico) isolano molto bene.

Vuoi acquistare una finestra in pvc o in alluminio? L’offerta di Allart ti stupirà per qualità e convenienza. Visita il catalogo delle nostre finestre in pvc e in alluminio.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail